L'Acqua

Benefici dell’acqua

I benefici dell’acqua 
· Il nostro organismo è composto prevalentemente da acqua: il cervello è composto dal 90% d’acqua, il sangue dall’ 83%, i muscoli 75%, le ossa 22%
· Aiuta il trasporto di ossigeno e sostanze nutritive alle cellule
· Aiuta i polmoni ad umidificare l’aria
· Aiuta lo stomaco nella digestione
· Protegge gli organi
· Aiuta l’intestino ad assimilare gli elementi
· Regola la temperatura corporea
· Aiuta il fegato ad eliminare le tossine
· Protegge e lubrifica i legamenti 
Vuoi migliorare la tua forma fisica?

Ricorda: poca acqua = ritenzione idrica e difficoltà nel controllo del peso!

Cerca di bere almeno 1,5 – 2 litri d’acqua

L’equivalente di 8 bicchieri… “facile come bere un bicchier d’acqua!”

Molte malattie che attualmente affliggono milioni di persone in tutto il mondo, derivano da una semplice causa: non beviamo acqua a sufficienza! Quando di tanto in tanto il nostro corpo protesta attraverso il dolore, noi chiamiamo questi disperati segnali di sete (disidratazione) asma, diabete, artrite, angina, obesità, morbo di Alzheimer, alto tasso di colesterolo, ipertensione e così via. 

Come ci si disidrata? 

Attraverso le numerose attività della nostra vita quotidiana, perdiamo mediamente 2.5 litri di fluidi, che vengono generalmente reintegrati da quelli contenuti nel cibo e nelle bevande che assumiamo. Ma l’esercizio fisico, il sudore, la diarrea, le temperature ambientali o l’altitudine possono aumentare in modo significativo la quantità di liquidi necessari al nostro organismo. L’origine più comune per una maggiore necessità di liquidi è data dallo sport e dalla sudorazione. Gli effetti di una seppur lieve disidratazione sono evidenti ed includono una scarsa coordinazione, l’affaticamento e l’incapacità di giudizio. I mezzi attraverso cui perdiamo i nostri liquidi sono la respirazione, la sudorazione, l’urina e le feci. La quantità di quello che perdiamo varia in funzione dei livelli di attività, della temperatura dell’aria, dell’umidità e dell’altitudine. 

Come ci accorgiamo di essere disidratati? 

· Avere la bocca asciutta è uno degli ultimi segnali della disidratazione. Inoltre questa percezione tende a peggiorare con l’età. 
· Se hai sete vuol dire che le tue cellule sono già disidratate. 
· Un corpo fortemente disidratato produce urine di colore arancione o comunque scure. 
· Un corpo un po’ disidratato produce urina di colore giallo intenso. 
· Un corpo ben idratato produce urine incolori. 
· Alcuni degli effetti collaterali della disidratazione includono stress, mal di testa, dolore alla schiena, allergie, aumento di peso, asma, pressione arteriosa alta e l’Alzheimer.

Quanta acqua è necessario bere? 

· Ogni giorno si deve bere circa 2l di acqua. 
· Idealmente non si dovrebbe mai stare più di 15 o 20 minuti senza bere almeno un sorso di acqua. 
· Si dovrebbe iniziare a bere acqua al mattino, prima ancora di alzarsi dal letto. Questo specialmente quando ci si sente più intossicati e disidratati. 
· E’ sempre bene bere prima di mangiare, in modo da supportare il processo digestivo.

E l’acqua del rubinetto? 

Sfortunatamente l’acqua potabile pura è un bene rarissimo, in quanto la maggior parte dell’acqua del rubinetto è inquinata. Infatti nelle nostre acque si trovano discreti livelli di feci, agenti chimici ed altri fattori inquinanti. Per raggiungere gli stati qualitativi minimi, l’acqua viene trattata con diversi sistemi, tra cui la sedimentazione, il filtraggio, il condizionamento chimico e la disinfestazione tramite cloro. 

E l’acqua in bottiglia? 

La maggior parte delle acque in bottiglia è semplicemente acqua di rubinetto sottoposta ad un minimo filtraggio, per migliorarne il sapore. Per cui anche l’acqua imbottigliata è impura, a meno che non sia di qualità giusta. Esiste un solo modo per avere acqua pura ed è quello di eliminare tutti gli agenti contaminanti, incluso il criptosporidium, un parassita che vive nell’acqua. Sarebbe preferibile bere un’acqua filtrata attraverso un processo di osmosi inversa che ne rimuova gli agenti chimici, i pesticidi, i metalli pesanti, il cloro ed il fluoro, insieme a batteri e virus.

Almeno il 70% della tua dieta deve essere costituito da alimenti ricchi d’acqua. Questo aiuta il corpo a depurarsi da solo. Se non fai così stai intasando e congestionando il tuo organismo. 

L’alimentazione tipica –in America, Europa, Australia ecc.- consiste nel consumare soltanto un 15% di alimenti ricchi d’acqua; e questo è un dato allarmante!